Recensione del libro “Vongola Vorace” di Marte Miao – Antologia di Racconti Erotici

Ho conosciuto Marta Miao ad una festa in Romagna, si è presentata splendida, statuaria, con un strap-on di considerevoli dimensioni indossato sopra dei pantaloni attillati.
Un sorriso ferino, sottile, che si insinua come a chiedere chi lo volesse affondato dentro di sé. Cosi ho scoperto questa persona poliedrica e luminosa, vestita di nero e di sogni. Portava con sé, in una busta, due copie di un libro, il suo, e lo portava per proporlo a chi ne fosse incuriosito.
Mi ha ricordato brutalmente l’orgoglio e la fatica di essere un autore, il bisogno di promuovere il proprio prodotto e il desiderio che questo venga apprezzato apprezzato. Cosi ho promesso di comprarlo e leggerlo, cosa che ci porta a questa recensione. Vongole Veraci. Il titolo attira, è una raccolta di fantasie erotiche, belle, raccontate con stile, in punto di vagina.
Non sono storie di sesso, ma è sesso con le parole, racconti di chi vive la sessualità come un’avventura.

Non è necessariamente sesso al femminile, anche se qui gli uomini sono “l’oggetto”, sottomesso e felice. Marte Miao ci racconta un eros umido, forte che sfocia nei meandri delle fantasie morbose, con un consenso talvolta al limite, se non addirittura assente. Certamente non c’è l’elogio alla violenza, ma quel gioco di fantasie che non tutti hanno il coraggio di affermare a se stessi.
Belle le illustrazioni dell’autrice stessa, che raccontano corpi veri e che sono essi stessi storie. Questo Libro è un viaggio nella mente di una pervertita pansessuale, e nei desideri oscuri dei sub. Leggetelo, ne vale la pena, magari con una mano sola, e l’altra impegnata, ma leggetelo.
Nell’attesa che riprenda a scrivere.

Se volete leggerlo potete trovarlo su Amazon, e comprarlo tramite questi link:

Link Amazon Cartaceo https://amzn.to/3LTpqLl
Link Amazon Kindle https://amzn.to/3FuiW3q

Dalla Recensione Amazon:
Raccolta di racconti erotici scaturiti direttamente dalla mente di Mistress Marte Miao, Vongola vorace introduce il lettore a feticismi e pratiche BDSM, ma anche alle meccaniche relazionali che questo modo di vivere la sessualità si porta dietro.
Sarà allora facile comprendere due donne amanti dello shibari che si incontrano per la prima volta e scoprono di avere una chimica innata, l’appassionato di trampling sotto gli abili piedi di una giovane Mistress, l’uomo che sogna di essere dominato da due Padrone, il feticista dei piedi che conosce la sua vera natura grazie a un incontro fortuito, lo slave frustato tra le terme naturali, e molti altri personaggi, capaci di accompagnare un cammino fatto di piacere e dolore che si mischiano assieme.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi